Consapevoli che oggi il culto della bellezza – sfruttata dal mercato, amplificata dai media, ostentata dal potere – produce un mondo che spesso ci si mostra più per la sua bruttezza, “Lucca, Incontri sul Bello” vuole andare a riannodare quei fili che legano la bellezza con ciò che è buono e con ciò che è vero. Solo così una cosa ben fatta è anche una cosa bella e viceversa.

“Lucca, Incontri sul Bello” ha così l’ambizione di educare a riconoscere la bellezza e praticarla anche nel nostro vivere quotidiano.

Peppino Impastato diceva “Se si insegnasse la bellezza alla gente, la si fornirebbe di un’arma contro la rassegnazione, la paura e l’omertà. (…) È per questo che bisognerebbe educare la gente alla bellezza: perché in uomini e donne non si insinui più l’abitudine e la rassegnazione ma rimangano sempre vivi la curiosità e lo stupore”.

Paola Andreuccetti
Roberto Spinetta